Il favore popolare fu confermato dai dati sull'affluenza di pubblico alla Red Bull Arena: nell'annata 2013-2014 l'RB Lipsia registrò la miglior media di spettatori nelle gare interne (oltre 16 000 a partita) della 3. Alla ripresa del torneo dopo la sospensione per la pandemia di COVID-19, il Lipsia si impone in gara secca, con il risultato di 2-1, sull'Atlético Madrid, raggiungendo le semifinali, traguardo mai conseguito sino a quel momento: qui è eliminato dal Paris Saint-Germain, vittorioso per 3-0. L’RB Lipsia era una squadra che stavo seguendo da qualche mese. Nel 2014, in ottemperanza alla richiesta avanzata dalle autorità calcistiche tedesche di attenuare ulteriormente la somiglianza con il marchio della multinazionale austriaca, il simbolo fu nuovamente modificato: vennero eliminati il cerchio dorato centrale (sostituito dal solo pallone da calcio) e la scritta RB nella parte alta dello scudo (che venne integrata e uniformata con il nome Leipzig nella parte inferiore dell'emblema[23]. Adesso contenderà al Psg la finale di Champions. Al secondo posto si piazza – in attesa domani del Leverkusen – il Lipsia di Nagelsmann. Liga, mentre l'anno successivo marcò la quinta miglior media della Zweite Bundesliga (24 703 spettatori medi, con picchi anche di 34 000 e casi frequenti di richieste di biglietti superiori alla disponibilità)[9]. La squadra vanta nel proprio palmarès 2 coppe regionali della Sassonia, una vittoria nel girone nord-orientale del campionato di Regionalliga (quarta serie) e una nel girone meridionale di NOFV-Oberliga (quinta serie regionale); ha inoltre raggiunto la finale di coppa nazionale nel 2018-2019 e le semifinali di Champions League nel 2019-2020. Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Khedira? I due allenatori tedeschi che si affronteranno questa sera in semifinale di Champions League... A novanta minuti dal sogno della finalissima, appena undici anni dopo la fondazione. Il progetto, l’allenatore e le sue idee, mi calzano a pennello. La squadra delle riserve del RB Lipsia (corrispondente alla selezione under-23) debuttò nella stagione 2010-2011 in Bezirksliga Leipzig (settimo livello del calcio tedesco), rilevando il titolo sportivo e parte dei giocatori dell'ESV Delitzsch (club dell'omonima cittadina sassone, che venne poi fatto ripartire da un livello inferiore). Costituita nel 2009 su iniziativa della multinazionale austriaca Red Bull GmbH, mediante l'acquisizione della licenza sportiva del SSV Markranstädt (club dell'omonima cittadina limitrofa all'epoca militante nel girone locale di quinta divisione), ha scalato rapidamente le divisioni calcistiche della Germania, arrivando in pochi anni a proporsi tra le squadre di vertice del proprio paese. A reggerla vi sono un direttorio (Vorstand) coadiuvato da un collegio onorario (Ehrenrat, i cui membri sono eletti direttamente dagli associati al club) e un consiglio d'amministrazione (Aufsichtsrat). Sarebbe un ottimo giocatore per molti club europei per la sua esperienza, la sua capacità di essere leader per aver giocato in squadre come Real e Juve. Il Lipsia parte decisamente favorito in questo incontro alla Red Bull Arena: la vittoria degli uomini di Nagelsmann, infatti, è data a solo 1.35, mentre il pareggio ben 5.10 e la vittoria del Friburgo paga … In attesa di poterne disporre la squadra viene riaffidata ad interim al direttore sportivo Ralf Rangnick[21]. Da Salisburgo è arrivato il sudcoreano Hwang che la Bundesliga l'ha già assaggiata, mentre Sovente accade che le tifoserie avversarie, in occasione delle gare delle proprie squadre contro l'RB Lipsia, non si presentino sugli spalti oppure esprimano la loro protesta con coreografie e striscioni creati ad hoc: tra i casi più esemplificativi si citano la gara esterna contro l'Union Berlino del settembre 2014, ove i tifosi berlinesi indossarono pettorine nere (a significare il lutto per la "morte della cultura calcistica") e rimasero in silenzio per i primi 15 minuti della partita[51][52], nonché la testa di toro mozzata lanciata in campo dai tifosi della Dinamo Dresda il 21 agosto 2016 nel corso del primo turno di DFB-Pokal 2016-2017[53]. Un affare targato Red Bull,... Il Lipsia batte 3-2 lo United e vola agli ottavi (Red Devils in Europa League). La squadra delle riserve giocava le proprie gare interne presso lo stadion am Bad di Markranstädt. Reichenbach sieht keine Bevorzugung von RB Leipzig, Zweitliga-Lizenz für RB Leipzig: Mehr Verein, weniger Red Bull, RB Leipzig darf nur mit neuem Wappen in Liga zwei, Kapitänsbinde beflügelt Leipzigs Pokalheld Frahn - Trainer Pacult sieht sich bestätigt, Kaiser will RB Leipzig mehr Auswärtsstärke verleihen, Red Bull Wants to Caffeinate Small Football Club, L'espansione mondiale della Red Bull nello sport (e nel calcio in particolare) e l'abbattimento delle regole costituite: l'ultimo esempio della Red Bull Lipsia contro le campagne di protesta dei tifosi tedeschi, Mateschitz: Titel mit RB Leipzig prinzipiell moeglich, Bundesliga: RB Lipsia matricola da record che insidia Ancelotti, Red Bull Lipsia in Champions, ma può arrivare la squalifica dall’UEFA, Le due squadre di calcio di Red Bull potranno giocare in Champions League, Bundesliga, Hassenhuttl non è più l'allenatore del Lipsia, RB Leipzig geht ohne Vereinswappen in Saison, Lizenzauflage erfüllt: RB Leipzig ändert sein Logo, Le “lattine” e il calcio: il modello Red Bull dietro la scalata del Lipsia, Bundesliga: una minaccia chiamata Red Bull Lipsia, il club che ha messo le ali, Quando il RB Lipsia disse no a Jamie Vardy: "Per noi era vecchio", Abmeldung U23 – RB Leipzig will noch jüngere Spieler holen – Bedingungen wie bei den Bundesligaprofis, Finanzielle Gründe? Contestualmente la squadra fu in grado di vincere per due volte (nel 2011 e nel 2013) la Coppa regionale di Sassonia. A seguito di indagini il 21 giugno 2017 la UEFA concede tuttavia il nullaosta per accedere alla UEFA Champions League ad ambedue i club, giudicandoli sufficientemente autonomi l'uno rispetto all'altro[19]. Nella stagione di debutto (2009-2010) l'RB Lipsia disputò le gare casalinghe allo stadion am Bad di Markranstädt, impianto polisportivo (provvisto anche di pista d'atletica leggera) capace di ospitare 5.500 spettatori e precedentemente sede del club locale di cui l'RB aveva rilevato la licenza. Gruppi di tifosi sono inoltre segnalati nella regione della Ruhr, nell'area di Stoccarda, in varie zone della Germania settentrionale e (al di fuori del paese) nel nord dell'Austria. Organizzazione, pochi tocchi, verticalizzazioni continue per un calcio rapido e intenso. L'avvento dell'RB Lipsia suscitò un'immediata reazione negativa nella galassia delle tifoserie calcistiche tedesche: oltre ai già citati casi di protesta che impedirono alla Red Bull di rilevare il Sachsen Lipsia e tentarono di bloccare l'acquisto del SSV Markranstädt, ben presto varie tifoserie avversarie presero posizione contro la squadra biancorossa, considerata un semplice strumento di marketing e pubblicità al servizio dell'azienda Red Bull, accusata pertanto di "uccidere" la tradizione storica del calcio in nome di interessi capitalistici. L'organigramma societario del club è così composto[30][31]: Di seguito la cronologia di fornitori tecnici e sponsor ufficiali. La prima società oggetto d'interesse fu la Dinamo Dresda, che venne tuttavia scartata in quanto avente uno stadio di capienza troppo ridotta, un seguito di tifosi considerato troppo violento e un passato recente caratterizzato da cattiva gestione amministrativa e risultati sportivi deludenti. La squadra di Nagelsmann batte 2-0 il Werder e va momentaneamente al comando Bundesliga: Lipsia ok, tonfo Borussia Dortmund, ora il Bayern - La Gazzetta dello Sport CALCIO La qualificazione del Lipsia alla UEFA Champions League suscita polemiche, giacché la contemporanea vittoria del Red Bull Salisburgo nel campionato di massima serie austriaco causa l'inedita presenza simultanea in coppa di due squadre riferibili de facto alla medesima proprietà: il vigente regolamento UEFA prevede che in tali casi - qualora venga accertata l'effettiva relazione tra le società - la squadra peggio piazzata nella lega di competenza (dunque il Lipsia) debba essere esclusa dalla competizione in questione[18]. Nei primi anni di esistenza del club all'atto dell'ingresso in campo della squadra veniva diffuso all'interno dello stadio il brano Going the distance di Bill Conti (mutuato dalla colonna sonora della saga di Rocky). AIUTO: Ti trovi sulla pagina risultati RB Lipsia nella sezione Calcio/Germania.FlashScore.it ti offre i risultati del RB Lipsia, il calendario e i dettagli delle partite. Lipsia è la nuova maglia Calcio Legea, ideale per vestire la tua squadra in tornei e campionati di calcio e di calcetto.La maglia Calcio Lipsia nasce per rendere qualitativo e conveniente il tuo approccio al gioco calcio. In tal modo la Red Bull poté de facto garantirsi la proprietà esclusiva e un pieno controllo sulle sorti del nuovo sodalizio. RB Leipzig löst zweite Mannschaft auf, Rangnick: Darum löst Leipzig die U 23 auf - Bundesliga, RasenBallsport Leipzig – SV Wilhelmshaven 8:2, Wenig Fan-Unterstützung für RB Leipzig in St. Petersburg, "Riesen"-Andrang bei RB: 7 (SIEBEN!) Tale impianto ha inoltre ospitato le partite interne della seconda squadra dell'RB fintanto che essa è stata allestita[25]. In Bundesliga, ll Lipsia starebbe pensando a Sami Khedira per rinforzarsi la propria rosa. L'RB Lipsia tratta il rinnovo del 29enne difensore Marcel Halstenberg in scadenza nel 2022. La squadra conclude il campionato al secondo posto, garantendosi l'accesso diretto alla fase a gironi di UEFA Champions League e ottenendo il miglior piazzamento per una neopromossa in Bundesliga dal 1997-1998 (anno in cui il Kaiserslautern vinse il campionato). Tra gli argomenti sollevati dai contestatori vi era il rischio di causare eccessive sperequazioni (dato che le squadre prive di grandi risorse economiche non potrebbero competere ad armi pari con quelle sostenute da investitori facoltosi), l'imposizione di tariffe di affiliazione troppo elevate al fine di impedire de facto ai comuni cittadini di diventare soci con diritto di voto nelle assemblee sociali (prassi comune nel calcio tedesco) e l'inclusione di marchi commerciali o allusioni a essi nella denominazione e nella simbologia dei club[9]. Inoltre, dato che i regolamenti del calcio tedesco proibivano di intestare la maggioranza azionaria a un unico soggetto (sia che si trattasse di una persona che di una società)[11], il club venne nominalmente reso di proprietà di una società a garanzia limitata costituita ad hoc con un ristretto gruppo di soci. La pagina RB Lipsia su FlashScore.it ti offre risultati, punteggi, classifiche e i dettagli delle partite. "Red Bull" è uno dei club più odiati della Germania, in gran parte perché è apparso bypassando la regola "50+1" , su cui è costruito tutto il calcio … A poco più di dieci anni dalla fondazione e alla sua seconda partecipazione alla UEFA Champions League, il RasenBallsport Lipsia, la squadra di calcio di … La multinazionale austriaca (su suggerimento dell'imprenditore Michael Kölmel, maggiore azionista della società titolare del diritto di superficie sul Zentralstadion[4]) spostò quindi il suo interesse sul SSV Markranstädt, club dell'omonima città limitrofa all'epoca militante in NOFV-Oberliga (quinta divisione regionale). La previsione iniziale di investimento della Red Bull nel nuovo club ammontava a circa 100 milioni di euro in dieci anni[12], onde condurlo ai vertici del calcio tedesco e consentirgli (in prospettiva) di lottare per l'accesso alle coppe europee e per la vittoria del titolo nazionale[13]. Dopo l'1-0 sul Lipsia in Champions il tecnico attacca i giornalisti: "Chiedo scusa se non vi siamo piaciuti. Nell'estate 2010 la squadra cambiò terreno casalingo, abbandonando lo stadio di Markranstädt in favore del Zentralstadion di Lipsia, che venne ribattezzato ufficialmente Red Bull Arena[15]. Dal sito web ufficiale della società[31]. Nagelsmann: “Khedira?Un leader nella squadra” Il tecnico del club spiega: “Sarebbe un ottimo giocatore per molti club europei vista la sua esperienza, la sua capacità di essere un leader per aver giocato in squadre come Real e Juventus”. La stagione si conclude con un ottimo terzo posto in campionato e il raggiungimento della finale di Coppa di Germania (prima volta nella sua storia), poi persa per 3-0 contro il Bayern Monaco. Seriamente a queste formazioni in Germania, e a Lipsia non si applica nessuno, ma brevemente completano il quadro generale intorno alla squadra. IL TABELLINO LIPSIA (3-4-2-1): Gulacsi; Klostermann (82' Orban), Upamecano, Mukiele; Laimer (62' Halstenberg), Sabitzer, Kampl (64' Adams), Angelino; Dani Olmo (46' Schick), Nkunku (46' Forsberg), Poulsen. Tabella aggiornata alla fine della stagione 2018-2019. Nel 2014 dieci gruppi delle tifoserie organizzate afferenti ad altrettante squadre tedesche (VfR Aalen, Erzgebirge Aue, Eintracht Braunschweig, Darmstadt 98, 1. Fußballclub Lokomotive Leipzig e.V. Una squadra che fa del collettivo la sua vera forza. Nel campionato 2017-2018 la squadra lipsiana mostra un rendimento più altalenante di un anno prima: la stagione viene conclusa al sesto posto, valido per l'accesso ai preliminari dell'Europa League. Lo ha confermato il diretto interessato a Kicker: "Il mio agente ne sta parlando, a Lipsia sto bene, Milita nella Bundesliga, la massima serie del campionato tedesco di calcio. In ambito nazionale la squadra si mantiene sempre a ridosso del primo posto, con risultati anche piuttosto importanti come la vittoria per 8-0 contro il Magonza, e conclude il campionato 2019-2020 al terzo posto con 66 punti, assicurandosi nuovamente la partecipazione alla fase a gironi della UEFA Champions League. Secondo la Bild il Liverpool guarda al Lipsia anche per Ibrahima Konate, 21enne inserito dalla UEFA tra i 50 giovani più promettenti della scorsa stagione. Menu Serie A Serie B Serie C Calcio … L'ultima di queste si chiama Julian Nagelsmann che da quest'anno sta proseguendo l'eccellente lavoro fatto da Rangnick e Hasenhuttl da quando il Lipsia gioca nella massima serie tedesca. Passare dal calcio austriaco a quello tedesco, visto che si dice che il Lipsia sia la squadra favorita, non fa molta differenza da un punto di vista di principi di gioco, sono simili" In quale squadra potrebbe esprimersi al meglio? Cinque italiane nella top 20, ma nessuna tra i primi dieci... Il club semifinalista dell'ultima Champions League ha ricevuto l'autorizzazione per l'apertura... La squadra di Tuchel è la prima finalista di Champions, la 5^ francese di sempre. Analogamente alle altre squadre di calcio gestite dal gruppo Red Bull nel mondo l'RB Lipsia adotta quali colori sociali il bianco e il rosso: fin dall'anno di fondazione la divisa casalinga si compone pertanto di una casacca bianca, pantaloncini e calzettoni rossi (con scritte ed eventuali dettagli nel colore opposto). Le selezioni societarie e la scuola di formazione dell'RB Lipsia sostengono le sedute di allenamento presso il Trainingszentrum der Roten Bullen (letteralmente in lingua italiana "centro d'allenamento dei tori rossi"), anche denominato Trainingszentrum am Cottaweg (dall'odonimo della via di Lipsia in cui sorge). Già nel 2009 da un sondaggio condotto su un campione rappresentativo della popolazione locale emerse che il 70% degli interpellati era favorevole all'investimento del gruppo Red Bull nel calcio locale. Per quanto concerne le trasferte i contingenti al seguito dei "tori rossi" sono consistenti fintanto che ci si trova nel territorio nazionale, mentre al di fuori di esso, complice il ridotto radicamento internazionale del giovane club, essi calano drasticamente: a titolo d'esempio la partita esterna contro lo Zenit San Pietroburgo valida per l'Europa League 2017-2018 vide la partecipazione di soli trenta tifosi tedeschi[45]; l'anno dopo, nella stessa competizione, per il terzo turno di qualificazione contro l'Universitatea Craiova, i biglietti venduti nel settore ospiti dello stadio municipale di Drobeta-Turnu Severin furono appena 7[46]. Dopo avere considerato e scartato anche altre società della Sassonia, giudicandole anch'esse inadeguate allo scopo, la Red Bull decise infine di puntare sulla città di Lipsia, storicamente rilevante per il calcio tedesco (avendo ospitato l'atto di fondazione della Deutscher Fussball Bund) e potenzialmente capace di offrire un largo bacino d'utenza donde attingere i tifosi, complice la presenza del nuovo Zentralstadion (costruito nel 2004 per accogliere alcune gare del campionato mondiale di calcio 2006), la rilevante crescita economica dell'area urbana[2] e la contestuale assenza di un club di buon livello, considerato che le società cittadine avevano budget ridotti e giocavano ormai da tempo in leghe a carattere semiprofessionistico o dilettantistico. Le riserve dell'RB disputarono quindi tre campionati consecutivi in Sachsenliga, finché nel 2013-2014 riuscirono a primeggiare in classifica e a essere promosse in Oberliga Nordost. Nell'annata seguente la squadra, affidata dunque al neo tecnico Nagelsmann, riesce a superare il girone G di UEFA Champions League (con Zenit San Pietroburgo, Benfica e Olympique Lione) ottenendo, di conseguenza, la prima storica qualificazione alla fase a eliminazione diretta di Champions League; risulta, tra l'altro, la prima squadra dell'ex DDR a centrare tale obiettivo.