Condividere questa realizzazione con i tuoi amici più vicini può essere incredibilmente liberatorio. Una volta completata la compilazione dei campi richiesti, clicca sul pulsante Continua e poi sulla voce Visualizza mio sito per visualizzare il tuo blog personale. Se sei interessato sia alla piattaforma di microblogging sia al social network Tumblr e vuoi approfondirne il funzionamento, leggi le mie guide su come funziona Tumblr e come diventare famosi su Tumblr. Fai dunque clic sulla voce Seleziona e procedi alla pagina successiva, dove devi scegliere un piano tra quelli proposti. Come Creare un Blog Personale. I servizi a pagamento solitamente offrono più temi tra cui scegliere e danno la possibilità di creare un nuovo tema partendo da zero. Puoi scegliere Pres… Non ti serve un corso su come creare un blog … Queste sono domande che ti porrai quando inizierai a scrivere. Riempi dunque il campo Titolo con il titolo che vuoi dare all’articolo e spostati nel campo di testo bianco in basso per scrivere il corpo del tuo post. Ecco una scaletta: Ragiona sul progetto: chi sei, quali sono i tuoi valori, i tuoi pregi e i tuoi difetti. Il Blogging è diventato uno dei passatempi più popolari su Internet. Metti in mostra il tuo lavoro. Cerca sul web alcuni template gratuiti se vuoi aggiungere un tocco di stile al tuo blog. Tra i sui principali punti di forza vi è la possibilità di monetizzare grazie ai banner pubblicitari di Google Adsense. Sempre di più i blogger utilizzano i weblog come diari personali, scegliendo di non lasciarli sotto la luce dei riflettori. 08200970963 - N. REA: MI 2009810 - C.S. Quando hai compiuto la tua scelta e dopo averla digitata nello spazio Inserisci un nome o una parola chiave, verifica che il nome del dominio sia disponibile nella versione gratuita di WordPress. Parla delle cose che ti piacciono, e non pensare a quello che gli altri potrebbero dire... Ricordati sempre che è il tuo blog, puoi fare di esso quello che vuoi, e divertiti! Partiamo dal presupposto che oggi esistono numerose piattaforme che permettono di creare un blog in maniera semplice, veloce e soprattutto gratuita senza che ci si debba preoccupare di pratiche più complesse, come la registrazione di un dominio o la scelta di un hosting a pagamento. Per creare un blog multilingue: Webnode è il migliore (ma non gratis) E per finire, se oltre al blog vuoi creare un intero sito internet, ricorda che Wix, Weebly e Jimdo non sono le uniche opzioni. Tumblr ti chiede di scegliere un minimo di 5 argomenti per proseguire avanti, facendo clic sul riquadro relativo a ciascun topic. Rispondi quindi alla domanda Quanti anni hai?, inserendo il numero dei tuoi anni, e fai clic sul quadratino accanto alla voce Ho letto, compreso e accettato i Termini di servizio di Tumblr. Ciò fornisce al tuo blog una struttura e ti aiuta a continuare a scrivere, anche quando non hai delle idee ben precise. Per personalizzare l’aspetto del blog, invece, seleziona la voce Temi dalla barra laterale di sinistra e seleziona uno dei temi disponibili (per visualizzare solo quelli gratuiti, clicca sul relativo pulsante collocato in alto). Conclusioni: come creare un blog professionale in 4 semplici step e in meno di un’ora. Questo, ad esempio è un mio blog personale: blogdazero.blogspot.com. Se non vuoi spendere soldi, resta con il dominio di terzo livello rifiutando la richiesta. Bene, allora procediamo. Il mio consiglio è semplice: punta su WordPress. Microsoft. Prendi in considerazione l'idea di aggiungere un invito ad interagire alla fine del post (opzionale). Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Questo articolo è stato visualizzato 20 513 volte. Non saprai mai cosa puoi fare se prima non provi a farlo. Ciò ti permetterà sia di ricordarti i siti interessanti che hai scoperto, sia di risparmiare tempo evitando di parafrasare il contenuto dell'articolo - a meno che non sia quello che stai cercando di fare! Buona lettura e buon divertimento! Ha pubblicato per Mondadori e Non è necessario rispondere ad ogni commento se non ti va di farlo. Un altro contro di Medium è l’impossibilità di monetizzare, sia nella versione free che in quella completa. Scegli un modello per il tuo business. : 10.000,00 € i.v. Ma cosa vuol dire gestire efficacemente un blog Se ti piace però l'idea di richiedere le opinioni dei tuoi lettori, includi qualcosa di simile a "Qual è stato il vostro regalo di Natale preferito?" Se il blog è tuo e dei tuoi pensieri, fai in modo che siano. Creare un blog è molto semplice come vedrai in questa guida: dipendendo però da cosa stai cercando di costruire o da qual è il tuo obiettivo cambierà la forma in cui lo costruirai… Per questo motivo in questa guida ti spiego come creare un blog personale, un blog professionale, un blog aziendale, etc… In poche parole ti insegnerò come creare il blog … Solitamente è anche un'attività catartica per rilasciare stress e tensione. Puoi aggiungere al post una o più foto cliccando sul pulsante Aggiungi e selezionando la voce Media. Ad esempio, selezionando l’icona Aa (Testo), compare la schermata dell’editor con i campi Titolo e Il tuo testo qui, oltre al pulsante Posta, su cui devi fare clic se vuoi pubblicare il post. Anche se le tue conoscenze miglioreranno mano a mano che continuerai a bloggare, è importante esplorare da subito tutte le opzioni a tua disposizione. L’altro modo di usare WordPress, quello più “libero” e professionale, prevede il download gratuito dei file del CMS, da caricare poi su uno spazio Web acquistato separatamente (insieme a un dominio). Nella nuova pagina che si apre, Assegna un indirizzo al tuo sito, ti viene chiesto di digitare il nome del nuovo blog. Desideri creare un blog ?. Un diario online che nasce per gioco può diventare una fonte economica: puoi guadagnare con un blog, trovare nuovi contatti lavorativi, creare delle relazioni virtuose con colleghi, potenziali lead, amici.. Ma diventa una valvola di sfogo.Un… Leggi la nostra guida per creare un sito gratis , dal momento che molti creatori di siti ti permettono di aggiungere un blog … La risposta è semplice: estrema semplicità d’uso e personalizzazione completa grazie a tantissimi temi e plugin, che sono il vero punto di forza di questo CMS (content management system). Fai dunque clic sui pulsanti Avanti e Fatto. La realtà è questa: non ci sono rivaliper fare blogging. Ovviamente, se non hai intenzione di condividere il blog con altre persone, questo passaggio non è necessario. Per creare questo articolo, 32 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Rispondi a quasi tutti i commenti, ma non tutti. Come creare un blog personale partendo bene? Prendi familiarità con tutti i dettagli del servizio di hosting che decidi di usare. Ad esempio potresti creare i "Lunedì Pazzi", dove ogni lunedì parli di una persona le cui idee pazze hanno cambiato il mondo. Alla voce Tema, scegli un tema grafico tra quelli proposti e fai clic sul pulsante arancione Crea il blog. Aprire un blog personale è infatti un ottimo modo per guadagnare visibilità online e farsi distinguere … Ti da la possibilità di monetizzare … Clicca quindi sul tasto Inizia Ora e attendi il caricamento della schermata seguente, in cui devi selezionare il tipo di sito che vuoi aprire. Creare un blog su LinkedIn. Come creare un blog personale in WordPress e trasformarlo. Prendi appunti velocemente piuttosto che essere troppo prolisso. Solo perché hai già scritto un post su un determinato argomento non significa che tu non debba farlo mai più. Scommetto che, da qui a pochi minuti, i tuoi primi post saranno già online, pronti a raggiungere un pubblico potenzialmente vastissimo! Gestire un blog non vuol dire gestire efficacemente un blog. Per diventare membro ufficiale di Medium, devi compilare i campi Credit card number, Expiration e Security card inserendo i dati della tua carta di credito e, infine, cliccare sul pulsante nero Start my membership. Contattare Instagram. Spiega che cosa hai intenzione di scrivere. Rispetto agli altri editor di testo visti in precedenza, quello di Tumblr è molto più limitato. So che ti hanno fatto credere che un blog abbia altre strane funzioni mistiche, ma queste sono solo delle cavolate messe in giro da chi segue la moda dello “scrivere un … Le persone che aprono un blog personale per la prima volta, generalmente, lo fanno servendosi della piattaforma WordPress. Nient’altro! Infatti chi svolge un’ attività di questo tipo certamente per crescere ha … Ho esordito dicendo che gestire un blog è meno semplice che crearlo. Un blog può essere un posto dove leggere. Possiamo usare altri CMS?". Fatta questa doverosa premessa, passiamo all’azione: se vuoi provare WordPress e creare un blog personale con quest’ultimo, collegati al sito WordPress.com. Di seguito troverai la guida passo passo su come creare un blog personale … E’ questo l’avverbio che fa la differenza. Un semplice "Grazie, mi fa molto piacere" può essere un buon modo per rispondere. Ti stai domandando perché è così amato dalla gente? Blogattivo.com è un attrezzo ludico e performante che permette di creare un blog gratis o un multi blog gratis, su soggetti di vostra scelta, senza aver bisogno di qualsiasi conoscenza in informatica.Non cè niente di più facile che creare gestire il tuo blog !Ed il vostro blog … Vedrai che è molto semplice e che in realtà … Se non si vogliono spendere soldi per acquistare un dominio personalizzato (non è possibile installare il CMS liberamente su uno spazio esterno), bisogna sottostare all’utilizzo di un dominio di terzo livello, che è composto in questo modo: nomesito.blogspot.com. Fai ora clic sul pulsante nero Dive in e seleziona i temi di tuoi interesse, facendo clic sul rettangolo dell’area che preferisci. Un blog personale, oltre a prendere il meglio di tutti i modelli precedenti, ha un vantaggio formidabile. Nella pagina che si apre, denominata Join Medium, puoi scegliere se registrarti con Google, selezionando la voce Sign up with Google, oppure con Facebook, facendo clic sul rettangolo con la scritta Sign up with Facebook. L’editor di testo ha uno stile minimale e allo stesso tempo moderno. Fatto questo, clicca sul pulsante verde Start reading in alto a destra e attendi il successivo caricamento. Utilizza il blog per rivisitare temi già visti. Inoltre, al momento non c’è alcuna possibilità di inserire la pubblicità nei propri articoli, e quindi di guadagnare. Scrivere significa scoprire sé stessi. Ora disponi di un account sulla piattaforma Medium, con cui poter scrivere le tue personali storie, condividendole poi con il pubblico di Medium. Per maggiori informazioni sul funzionamento di Blogger, ti invito a leggere il mio tutorial su come aprire un blog con Blogger. o "Cosa ne pensate di quello che è successo?" È bene precisare che esistono due modi di usare WordPress: il primo, su cui mi concentrerò oggi, prevede l’apertura di un blog gratuito con sotto dominio wordpress.com e presenta diversi limiti, in primis l’impossibilità di monetizzare i propri contenuti tramite l’inserimento di banner pubblicità e l’impossibilità di aggiungere plugin o temi personalizzati al blog. Ascolta della musica, bevi un bicchiere di vino, crea l'atmosfera giusta per aiutarti a scrivere liberamente. Bene. Rivisita i sentimenti che hai esposto in un articolo in un nuovo articolo, per esempio. Come. Vediamo insieme come si fa un blog, semplicemente e bene allo stesso tempo. Eseguendo un’installazione personalizzata di WordPress non si hanno limiti relativi alla monetizzazione, all’installazione di plugin o alla personalizzazione dei temi. … Capisci le altre differenze tra i servizi gratuiti e quelli a pagamento. Ero in confusione, non sapendo bene di cosa scrivere, nel senso che c’è bisogno … Meno flessibili, ma da tenere comunque in considerazione, sono due altre piattaforme che sono riuscite a mettersi in evidenza negli ultimi mesi: Medium e Tumblr, che risultano più “chiuse” rispetto a WordPress e Blogger ma in determinati contesti offrono funzioni più comode da usare. In questa guida ti mostrerò come creare un blog personale che ti permetta di farti riconoscere e notare. Puoi creare il sito per la tua azienda o per i tuoi clienti, puoi creare il tuo blog personale, puoi creare il tuo e-commerce, puoi creare dei semplici siti vetrina per le piccole aziende locali della tua città (diciamocelo, chi non è presente online prima o poi scomparirà dal mercato), puoi creare … Nel menu posizionato in alto a destra trovi le voci Stato, Categorie e tag, Immagine in evidenza, Condivisione, Altre opzioni. Se desideri collegare un altro account, seleziona la voce Utilizza un altro account e digita l’indirizzo di posta elettronica e la password associati all’account che vuoi usare, per poi cliccare sul tasto Avanti. Questo sito contribuisce alla audience di. Abbiamo risposto alla domanda “Come creare un blog personale su Facebook?” spiegando che non è possibile creare un blog su questo Social Network.Ma esiste un Social che, internamente al profilo personale, permette di aprire un blog: parliamo di LinkedIn, la più grande e importante rete sociale che collega professionisti e aziende in un… Selezionando la voce Share, invece, puoi copiare il link dell’articolo per poi condividerlo sui tuoi profili social. Creare un blog gratis con WordPress. Generalmente i servizi gratuiti di hosting offrono alcuni temi già pronti tra cui scegliere. Usando il nostro sito web, accetti la nostra, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/0\/0d\/Create-a-Personal-Blog-Step-1-Version-2.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-1-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/0\/0d\/Create-a-Personal-Blog-Step-1-Version-2.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-1-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/5\/5d\/Create-a-Personal-Blog-Step-2-Version-2.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-2-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/5\/5d\/Create-a-Personal-Blog-Step-2-Version-2.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-2-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/d\/d0\/Create-a-Personal-Blog-Step-3-Version-2.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-3-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/d\/d0\/Create-a-Personal-Blog-Step-3-Version-2.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-3-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/9\/92\/Create-a-Personal-Blog-Step-4.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-4.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/9\/92\/Create-a-Personal-Blog-Step-4.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-4.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/4\/4f\/Create-a-Personal-Blog-Step-5.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-5.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/4\/4f\/Create-a-Personal-Blog-Step-5.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-5.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/e\/ec\/Create-a-Personal-Blog-Step-6.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-6.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/e\/ec\/Create-a-Personal-Blog-Step-6.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-6.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/4\/41\/Create-a-Personal-Blog-Step-7-Version-2.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-7-Version-2.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/4\/41\/Create-a-Personal-Blog-Step-7-Version-2.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-7-Version-2.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/b\/bd\/Create-a-Personal-Blog-Step-8.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-8.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/b\/bd\/Create-a-Personal-Blog-Step-8.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-8.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/6\/63\/Create-a-Personal-Blog-Step-9.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-9.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/6\/63\/Create-a-Personal-Blog-Step-9.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-9.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/6\/69\/Create-a-Personal-Blog-Step-10.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-10.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/6\/69\/Create-a-Personal-Blog-Step-10.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-10.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/5\/59\/Create-a-Personal-Blog-Step-11.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-11.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/5\/59\/Create-a-Personal-Blog-Step-11.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-11.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/b\/be\/Create-a-Personal-Blog-Step-12.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-12.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/b\/be\/Create-a-Personal-Blog-Step-12.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-12.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/0\/05\/Create-a-Personal-Blog-Step-13.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-13.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/0\/05\/Create-a-Personal-Blog-Step-13.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-13.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}, {"smallUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images_en\/thumb\/8\/85\/Create-a-Personal-Blog-Step-14.jpg\/v4-460px-Create-a-Personal-Blog-Step-14.jpg","bigUrl":"https:\/\/www.wikihow.com\/images\/thumb\/8\/85\/Create-a-Personal-Blog-Step-14.jpg\/v4-728px-Create-a-Personal-Blog-Step-14.jpg","smallWidth":460,"smallHeight":345,"bigWidth":"728","bigHeight":"546","licensing":"
<\/div>"}. Ti condivido la mia guida su come creare un account Google qualora incontrassi difficoltà nel gestire questa fase. Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Hai appena creato il tuo blog personale su Blogger! Una volta completata l’operazione, Google ti suggerisce di associare un dominio vero al tuo blog, chiedendoti di digitare il nome dominio nella finestra Google Domains Beta. Vorresti saperne di più? sembra essere molto più efficiente per un blog di "E questi sono tutti i motivi per cui io sono migliore di te.". Spesso i lettori ti lasceranno un commento spingendoti a continuare a scrivere. Anche se un blogger principiante solitamente non ha bisogno di un servizio di hosting a pagamento, è utile sapere che cosa puoi e non puoi fare con una piattaforma gratuita. Devi inaugurare uno spazio web in grado di ospitare gli articoli, i punti di vista e le riflessioni. Ma quali sono invece i passi per realizzare un blog professionale, che differenza c’è tra i due prodotti e perché è importan… Creare un Blog Gratis. Primo passaggio utile, la base. Qualcosa del tipo "Hey, guarda un po'!" Se non hai tempo di terminare l’articolo, clicca sul tasto Salva e poi sul pulsante Esci, in modo da avere la bozza salvata quando torni a scrivere. Non solo per una questione professionale. Tranquillo, se vuoi ci sono qui io. Pensa ad alcuni giorni a tema quando scrivi. Tra le opzioni a tua disposizione, scegli la prima, cliccando sul tasto Inizia con un blog. Questo articolo è stato visualizzato 20 513 volte. Se sei amante dei social network, può per te essere la scelta giusta aprire un blog personale utilizzando la piattaforma di microblogging Tumblr, che si differenzia rispetto a tutte le altre per la sua stretta connessione con il mondo social, uno dei sui principali “pro”, insieme alla sua semplicità d’uso. Se decidi invece di aprire il tuo blog personale con Medium, sappi che stai sposando una filosofia molto diversa rispetto a quella tradizionale di WordPress e Blogger. Sei ad un passo dal creare il tuo primo blog personale su WordPress! Se decidi di rendere pubblico il tuo blog, assicurati di rileggere tutti i post e di cancellare nomi o eventi che potrebbero insultare qualcuno. Creare un blog personale gratuito è un’azione che richiede pochi minuti. Perché citate sempre questo nome? Completata la selezione, clicca sul pulsante Next, effettuando così il tuo primo accesso alla schermata principale di Tumblr, dove da qui in avanti puoi abbellire il tuo blog con nuove storie e foto, ma non solo, perché puoi anche creare un post partendo da un link, una citazione o un video. Hai due strade per creare un blog con WordPress: quella offerta dal sito WordPress.com, che permette di creare dei siti gratuiti “preconfezionati” su uno spazio offerto a costo zero (con alcune limitazioni, come l’impossibilità di installare plug-in o inserire pubblicità nel blog… Inizialmente volevi che fosse letto solamente da te, ma continuando a scrivere hai scoperto che condividere le tue paure più profonde e i tuoi desideri più forti ti ha avvicinato alle persone che ti stanno intorno; ti ha reso più umano. Accedendo alla dashboard del tuo account su Blogger, puoi personalizzare il tuo blog in tanti modi diversi. La lista è lunga. Questa pagina è stata letta 20 513 volte. Come creare un brand con un sito personale in 5 passi. Se intendi aprire un blog personale con Blogger, collegati alla home page di Blogger e fai clic sul pulsante Crea il tuo blog. Che tu voglia condividere informazioni, esperienze o le ultime novità, puoi creare un blog accattivante e originale… gratuitamente. Tornando nella dashboard di WordPress, poi, puoi accedere a tutte le funzioni e gli strumenti utili a gestire il tuo blog. Io ho un blog collegato ad un sito per la mia professione, ma ho deciso anche di creare un blog personale. Il primo consiste in una dettagliata analisi di mercato e di costi/benefici. Pubblica … Efficacemente. Come si crea un link a un altro sito? Come si trasforma un titolo in corsivo? Iniziare una Conversazione Online. Molti suggeriscono di scegliere uno sfondo semplice piuttosto che uno che salta troppo all'occhio, ma scegli ciò che preferisci. Da una parte conservi la semplicità d’uso, dall’altra perdi qualsiasi tipo di personalizzazione del tuo spazio. Ti spiego i passi che devi seguire per creare il blog da zero, cioè dovendo creare anche l’account su wordpress.com. La prima opzione è Gratuito, che puoi selezionare cliccando sul pulsante Inizia con gratuito. E’ proprio l’efficacia dello strumento che rende il blog realmente utile per un brand e che, tra le altre cose, distingue un blogger amatoriale da un blogger professionista. Potrebbe aiutarti a iniziare a scrivere. Creare un blog di successo personale. Crea un … © Aranzulla Srl a socio unico - Piazza della Repubblica 10 - 20121 Milano (MI) - CF e P.IVA: Solo perché hai la possibilità di creare decine di plugin e widget non significa che devi usarli tutti. CREARE UN ACCOUNT GOOGLE Se non hai un account Google, 1 - collegati al link mail.google.com 2 - clicca sulla voce "Crea un … Per creare un blog su Medium, prima di tutto collegati al sito ufficiale del servizio e clicca sul pulsante Get started posizionato in alto a destra. wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Creare un blog personale a mio avviso è una delle strategie migliori per chi vuole pubblicizzare un’ attività di Network Marketing. Parla quello che ti rende felice. Allora, che ne dici? COME CREARE IL TUO BLOG Diventa blogger in 5 semplici passi. Ecco alcune idee di sfondi che potresti usare: Una foto con te e la tua famiglia in vacanza, Un semplice pattern che non ti distragga dalle parole, Un oggetto che ti faccia pensare alla scrittura, come una penna stilografica, una macchina da scrivere o una risma di carta, Uno sfondo semplice del tuo colore preferito, Riduci la confusione.