[64], Fino alle battute conclusive del torneo, in cui i VV.FF. This season was the first victory for Internazionale, who defeated Pro Vercelli 10-3 in the final. [1] This tournament, the final matches of the first Italian Football Championship, were held in a single day on 8 May 1898 in Turin. However, the Federal Championship won by Juventus was later forgotten by FIGC, due to the boycott made by the dissident clubs. [26], Per esentare i giocatori dal servizio militare diverse società ricorsero all'espediente di associarsi con corpi militari o ad aziende belliche, dei quali i propri calciatori sarebbero entrati a fare parte. Le dodici semifinaliste furono suddivise in tre gironi da quattro: il girone A (Piemonte-Liguria-Lombardia), il girone B (Veneto-Venezia Giulia) e il girone C (Emilia-Toscana). Juventus are the current champions, and have won a record of 36 titles. [22][23] Il clima caotico dell'epoca si riflesse anche sui tesseramenti dei giocatori che, in ottemperanza a una risoluzione emessa dalla FIGC nel settembre 1943, erano stati sospesi fino a data da destinarsi. [10] La sede del CONI e di tutte le federazioni sportive furono spostate da Roma a Venezia.[11][12][13]. Il notiziario ufficiale del Ministero dell'Interno del 30 luglio 1944 riportò che «la squadra del 42º Corpo VV.FF. Durante questo periodo, nel Meridione vennero disputati soltanto dei tornei a carattere regionale. This time, the majority of big clubs decided to only withdraw from the Italian Championship in order to make the Federal competition the most relevant tournament, and to diminish the Italian one. The 1912–13 season saw the competition nationalised with North and South divisions. Spezia in A: Vigili fuoco sperano assegnazione scudetto 1944 Nel 2002 riconoscimento 'onorifico' da Federcalcio Secondo un articolo dell'Unità del 2002, tuttavia, l'impresa dello Spezia sarebbe stata macchiata dalla presunta posizione irregolare del centravanti ligure Sergio Angelini (autore della doppietta decisiva nello scontro diretto), il quale giocò le ultime due partite del campionato nonostante una precedente squalifica di una giornata: tali infrazioni sarebbero potute costare allo Spezia la perdita a tavolino delle partite incriminate, con conseguente riassegnazione del titolo ai granata. [15], In 1929 Divisione Nazionale (two groups of 16 teams each) split into two Championships: Divisione Nazionale Serie A (the new Top Division) and Divisione Nazionale Serie B (the new second level of Italian Football). The scudetto was created in the 1920s to honour the winner of the national association football league (in 1929 rebranded as Serie A) and the first-ever team to wear it was Genoa C.F.C. The winners of each group qualified to the Final for the title. Il giorno della prima partita del girone finale contro il Venezia, i giocatori spezzini arrivarono a Milano tutti bagnati a causa della pioggia che li sorprese nel corso del viaggio a bordo di un furgone scoperto; tentarono di asciugare le maglie sul fuoco finendo però per bruciacchiarle e si presentarono alla partita così conciati che i giocatori del Venezia li presero per "barboni" destando anche l'attenzione del cronista della Gazzetta dello Sport che commentò che le cattive condizioni delle maglie degli spezzini era il segno evidente delle tribolazioni patite durante il viaggio.[32]. [18] Dopo l'agosto 1944 ogni attività sportiva di rilievo fu proibita dal governo e dalle truppe occupanti naziste, anche se Pozzani riuscì ad aggirare il divieto organizzando tornei benefici a livello regionale. [67][68] L'Associazione Calcio Spezia chiese alla FIGC di essere ammessa di diritto nella massima divisione in virtù del sesto posto in classifica in Serie B nel 1942-1943 e, soprattutto, del campionato di guerra vinto dal G.S. Ternyata ada fakta menarik soal klub Spezia yang jadi salah satu bagian sejarah sepak bola Italia. Spezia 1-4 Juventus Torino 3-4 Lazio Udinese 1-2 AC Milan Verona 3-1 Benevento. Spezia-Bologna avrebbe dovuto disputarsi a, Venezia-Ampelea 2-0 a tavolino per abbandono del campo da parte dell'Ampelea dopo un gol contestato del Venezia. In caso di arrivo a pari punti vigeva il quoziente reti. Tuttavia le deliberazioni ufficiali del Direttorio VII Zona (Emilia) pubblicate da Il Resto del Carlino attestano che il quoziente reti vigeva per le semifinali e le finali emiliane, mentre gli articoli de La Stampa e Corriere della Sera attestano che il quoziente reti vigeva anche per le semifinali e le finali interzonali. Il Torino FIAT, allenato in questa stagione da Vittorio Pozzo, confermò essenzialmente la rosa che si era laureata Campione d'Italia nella stagione precedente, pur con le partenze di Grezar (ingaggiato dall'Ampelea di Isola d'Istria) e Menti (ingaggiato dal Milano), comunque controbilanciate dagli arrivi dell'estremo difensore Griffanti dalla Fiorentina ma soprattutto del bomber Piola dalla Lazio. Il gol del pareggio torinista siglato nel finale fu paragonato dalla Stampa dell'epoca al gol giunto nel finale dell'ultima giornata del campionato precedente che aveva permesso ai granata di vincere il campionato a scapito del Livorno.[50]. Ďalšie roky a súčasnosť. Le finali furono disputate con il sistema del girone semplice (partite di sola andata) in campo neutro (fu scelta l'Arena di Milano, lo stadio dell'Ambrosiana-Inter). Come allenatore fu confermato Ottavio Barbieri, che aveva allenato l'A.C. A Torino official was found to have bribed opposing defender Luigi Allemandi in Torino's match against Juventus on 5 June 1927, and thus the season finished with no declared champions. Ad esso inizialmente partecipavano solo nove squadre, ma a partire dalla terza giornata vi fu l'ammissione in ritardo dell'Asti, che dovette recuperare le prime due giornate contro le squadre che avevano riposato. [38] Il girone fu dominato dal Torino FIAT, che colse in 18 partite 16 successi e 2 pareggi, rifilando un 5-0 ai concittadini della Juventus e un 7-1 alla Biellese. Gelar Scudetto 1944 Spezia bahkan sampai sekarang hanya disebut sebagai hiasan. Le partite finali vennero disputate all'Arena di Milano, quasi sempre semideserta per il timore di possibili rastrellamenti da parte dei tedeschi. [16][17] Il 23 agosto 1944 la sede del CONI e di molte federazioni sportive (tra cui la FIGC) fu spostata da Venezia a Milano. Il campionato emiliano, la cui prima fase era strutturata in quattro gironi (a cui sarebbero seguiti due gironi di semifinale e una finale regionale), cominciò il 6 febbraio 1944. The finals of the first Italian Football Championship was decided in a single day with four teams competing, three from Turin and one from Genoa. Le squadre ammesse al Campionato di calcio. [76], Campionato I Zona Piemonte-Liguria 1944[77], Deliberazioni del Direttorio VII Zona[86][87]. [51] Il ritorno fu rinviato di una settimana per dare il tempo al Direttorio emiliano di emettere le sue sentenze, e alla fine fu decretata la vittoria a tavolino in favore dello Spezia e la squalifica di una giornata di tre giocatori bolognesi e un calciatore spezzino. In segno di protesta, il Bologna disertò l'incontro di ritorno, sicché i Vigili del Fuoco della Spezia furono proclamati d'ufficio Campioni emiliani dal direttorio regionale. [55][56] Il Torino disputò la partita contro i Vigili del Fuoco, anticipata di due ore (dalle 17 alle 15) per le contingenze, in condizioni fisiche non ottimali a causa della stanchezza per la lunga trasferta triestina. A rendere ancora più ingarbugliata la situazione, nel 1943 gli anglo-americani avevano istituito nella Sicilia occupata la cosiddetta Federazione Siciliana degli Sports, posta al di fuori della giurisdizione del CONI e controllata dal Movimento per l'Indipendenza della Sicilia. The first title of the Novo's presidency, that let Torino be a success machine so acclaimed, arrived in 1943. Nell'ottobre 1944 i commissari del CONI Ettore Rossi e Puccio Pucci, nonché il Presidente della FIGC Ferdinando Pozzani, furono dichiarati illegittimi dal governo del Regno d'Italia, in quanto nominati dal governo fascista della RSI. Nel Sud, invece, la Federazione era stata guidata nei dieci mesi successivi all'armistizio dai funzionari Paolo Ventura e Giuseppe Malvicini, fino a quando il nuovo governo Bonomi II nominò il 22 giugno 1944 come commissario del CONI legittimo Giulio Onesti, il quale a sua volta nominò reggente della FIGC il 20 luglio 1944 Fulvio Bernardini, coadiuvato dai dirigenti Savarese e Zauli nonché dai succitati Ventura e Malvicini. [70] Il club, duramente provato dalle difficoltà dell'epoca e pur mantenendo il titolo per partecipare alla serie cadetta, si iscrisse in segno di protesta al campionato di Prima Divisione ligure lasciando la sola Ausonia Spezia a rappresentare la città nel campionato cadetto. Questa compagine era nata dai resti dello Spezia Calcio, il quale aveva sospeso l'attività in seguito all'arresto e all'invio nei campi di concentramento in Germania del presidente Coriolano Perioli. [31], Il campionato fu disputato tra tante difficoltà, anche solo negli spostamenti, dovute alla guerra, ai bombardamenti degli Alleati e ai rastrellamenti dei nazisti. Scudetto (dosl. Al termine dei lavori della commissione, il 22 gennaio 2002 la Federazione, pur non riconoscendo il torneo quale un'edizione del campionato italiano di calcio, ha parzialmente accolto le istanze dello Spezia Calcio, assegnandogli un titolo sportivo onorifico (ufficiale, ma non equiparabile allo "scudetto") per la vittoria del campionato di guerra 1944, con una menzione particolare allo spirito di sportività con cui gli atleti bianconeri affrontarono le difficoltà di un periodo storico in cui l'Italia era lacerata dalla guerra civile. [9] At the end of the season, Pro Vercelli and Inter finished equal first, so a playoff was needed to assign the Federal title (the Italian one was won by Pro Vercelli). [53], Il Torino risentì del lungo viaggio, che si protrasse per sette giorni tra andata e ritorno, e al ritorno in sede giovedì mattina i granata ebbero appena un giorno di tempo per riposarsi e per ripartire per Milano, dove il 16 era in programma lo scontro con lo Spezia. I veneti non erano più l'ottima squadra capace di conquistare il terzo posto nel campionato di due anni prima; il Torino, invece, era il "Grande Torino", campione d'Italia in carica, destinato a conquistare altri quattro scudetti al termine della guerra, prima della tragedia di Superga. Spezia akhirnya berhasil memastikan diri sebagai klub Serie B terakhir yang berhasil lolos ke Serie A Italia setelah memenangi laga play-off yang menegangkan melawan Friosinone. [44] La commissione per il Girone C fu istituita solo successivamente. In finale giunsero Venezia, Torino FIAT e i VV.FF. Spezia as the honorary winners of the 1944 championship. Gandino, il comandante del 42º Corpo: l'intesa prevedeva che i Vigili del Fuoco, per poter allestire una squadra in grado di rappresentare La Spezia nel campionato di guerra, avrebbero temporaneamente rilevato i calciatori del club aquilotto, restituendoli alla casa madre al termine del conflitto. Infatti, con l'Italia divisa in due parti dal fronte di guerra (la parte settentrionale controllata dalla Repubblica Sociale Italiana e la parte meridionale controllata dalle truppe alleate) a partire dal settembre 1943, venne meno anche l'unità della Federazione calcistica. Lo scudetto dello Spezia. [13] Therefore, that season saw two champions: Novese (FIGC) and Pro Vercelli (CCI). [4][5][6] The majority of big clubs (Genoa, Torino and Milan) withdrew from both the championships in order to protest against the autarchical policy of the FIF. Lo Spezia e quello Scudetto del 1944, Tre gironi interzonali del campionato italiano di calcio, Il calendario delle semifinali del campionato emiliano di calcio, Le deliberazioni del Direttorio di zona sul campionato romano di calcio, Il campionato veneto avrà inizio il 2 gennaio. Il Cuneo perse le seguenti partite a tavolino per tesseramenti irregolari: Novara-Cuneo 0-0, Cuneo-Biellese 1-2, Cuneo-Liguria 1-1, Casale-Cuneo 1-1, Alessandria-Cuneo 1-1, Cuneo-Novara 3-0, Biellese-Cuneo 2-1, Liguria-Cuneo 3-1, Cuneo-Asti 1-1, Cuneo-Casale 2-1. Spezia dopo la deportazione in Germania del presidente Coriolano Perioli, e l'ing. Il girone B (quello veneto-giuliano) si ridusse a tre squadre a causa del ritiro del Verona. Servizio del TG Regionale Liguria sulla targa commemorativa posta all'Arena di Milano dello Scudetto 1944 conquistato dai Vigili del Fuoco di La Spezia ai danni del Grande Torino. 1906. Find many great new & used options and get the best deals for SPAL SPEZIA SCUDETTO CAMPIONATO 1994-95 FIGURINE PANINI (F8A) at the best online prices at eBay! Le deliberazioni calcistiche del Direttorio della VII Zona, L'impossibilità di allinearsi confermata dal Bologna, Luca Dibenedetto, La Favola dell'Ampelea. Il girone eliminatorio cominciò il 4 dicembre 1943 e terminò il 28 maggio 1944 con la vittoria della Lazio (rimaneva una partita da recuperare, ininfluente, tra Tirrenia e Juventus che si disputò il 2 luglio). Ana sponsoru TIM ( Telecom Italia Mobile) adındaki İtalyan telekomünikasyon şirketidir.. Avrupa ligleri içinde en zorlu liglerden biridir. In November 1907, the FIF organised two championships in the same season:[2]. La denominazione "Divisione Nazionale", con la quale essa era indicata all'epoca nei documenti federali, cadde nel dimenticatoio, sostituita dalla definizione informale "Campionato Alta Italia" (adottata presumibilmente in analogia col nome della fase settentrionale del torneo di Divisione Nazionale 1945-1946). Spezia La consulta della FIGC respinse le richieste del Liguria, della Biellese e del Genova 1893 tendenti ad ottenere il ripescaggio nelle semifinali. Le strade erano sconnesse, e capitò che, in occasione di una partita di campionato contro il Modena, il Bologna fu costretto a fare un tratto di strada a piedi per raggiungere lo stadio perdendo per 5-0 a causa della stanchezza. GLIEROIDELCALCIO.COM – Stasera SportItalia trasmetterà uno speciale dedicato allo scudetto del 1944 in cui il Gruppo Sportivo 42º Corpo dei Vigili del Fuoco, creato in sostituzione della temporanea inattività dell’Associazione Calcio Spezia ereditandone di fatto l’intera rosa, vinse il 20 luglio 1944 il campionato di Divisione Nazionale della Repubblica Sociale Italiana. Già nel luglio 1943, a causa dell'aggravarsi dell'andamento del conflitto mondiale per l'Italia (in quello stesso mese la Sicilia fu invasa dagli Alleati), la FIGC stabilì che per la stagione 1943-44 non sarebbe stato possibile disputare dei campionati nazionali regolari con la formula del girone unico ma si sarebbe disputato al suo posto un campionato misto A-B di guerra. Nine clubs participated, playing each other both home and away. [65] La FIGC fascista, tuttavia, rinnegò la manifestazione con i succitati comunicati del 17 luglio e dell'8 agosto. Nel girone di ritorno, dopo un ulteriore pareggio a reti bianche con i triestini, il Venezia disputò lo scontro decisivo con l'Ampelea, indietro di due punti. They all include the logo marking their victory in the 1944 Campionato Alto Italia, a tournament played during World War II and not officially recognised as a ‘Scudetto’. VV.FF. Spezia Calcio 2008.Najuspešniju sezonu klub je imao 1944. godine kada je osvojio Seriju A.. Imena kroz povijest. Klub je osnovan 1906. godine. [8] However, the dissenters' strategy worked out: the failure of the Italian Championship won by Juventus forced the FIGC to later recognize the Federal Champions of Pro Vercelli as "Campioni d'Italia 1909", disavowing the other tournament. Sixteen clubs have been champions. Spezia nella stagione precedente. Pozzo's plan was dismissed and the CCI (Italian: Confederazione Calcistica Italiana) was founded and organised a 1921–22 CCI league (Prima Divisione) to run concurrently with the 1921–22 season (Prima Categoria) organised by the FIGC. "[19], The post-war years were dominated by a Torino side known as Il Grande Torino ("The Great Torino"), a team which found a dramatic end in the Superga air disaster in 1949. Inoltre il Regno d'Italia, col decreto legislativo luogotenenziale nº 249 del 5 ottobre 1944, dichiarò privo di ogni valore giuridico qualsiasi atto di nomina del governo della RSI; specificamente, annullò e rese illegittimo ab initio il mandato di Ettore Rossi e di Puccio Pucci alla guida del CONI, nonché i conseguenti incarichi di Rossi e di Ferdinando Pozzani in FIGC. The Federal Championship was won by Pro Vercelli, beating US Milanese in the Final, while the Italian Championship was won by Juventus, again beating US Milanese in the Final. Namun gelar juara Spezia ini tidak diakui oleh FIGC alias tidak resmi, dengan alasan terjadi perang sehingga performa tim peserta tak maksimal. Come annunciò il CONI in un comunicato del 20 aprile 1944, al termine dei campionati regionali di calcio di Divisione Nazionale, avrebbero avuto luogo le qualificazioni interzonali, strutturate in tre gironi di quattro squadre ciascuno (Girone A: Piemonte-Liguria e Lombardia; Girone B: Veneto e Venezia Giulia; Girone C: Emilia e Toscana), alle quali sarebbero state ammesse le migliori due classificate di ognuno dei campionati regionali (fatta eccezione per quello romano); le squadre vincitrici dei gironi interzonali e la vincitrice del campionato romano sarebbero stati ammessi alle finali del campionato di guerra. Il campionato piemontese-ligure cominciò il 16 gennaio. Il Casale perse le seguenti partite a tavolino per tesseramenti irregolari: Casale-Genova 1-0, Novara-Casale 1-0, Casale-Biellese 4-2, Casale-Asti 1-0, Casale-Juventus 1-1. Questa soluzione costituì un ottimo stratagemma per sottrarre i giocatori agli obblighi del servizio militare. The first official national football tournament was organised in 1898 by the Italian Football Federation (Italian: Federazione Italiana Giuoco Calcio, FIGC). Nel corso della stagione fu applicato talvolta il quoziente reti, anche se solo per alcune fasi regionali o per le fasi finali, a discrezione del direttorio regionale di competenza o della FIGC. Week 7 – Nov. 8. The FIF wanted to organize two championships in order to allow weaker clubs composed only of Italian players ("squadre pure italiane", "pure Italian teams") to win the national title, and to relegate simultaneously the big clubs composed mostly of stronger foreign players ("squadre spurie internazionali", "spurious international teams") in a minor competition for a "consolation prize". Nella prima giornata terminò l'imbattibilità del Torino, che perse per 3-1 contro i rivali concittadini della Juventus, subendo così la prima sconfitta stagionale; nel frattempo l'Ambrosiana-Inter veniva fermata sul pari (2-2) dal Varese. [43] Tuttavia la liberazione di Roma (4-5 giugno 1944) impedì alla Lazio di partecipare al girone finale del campionato di guerra. Even the Italian title won by Pro Vercelli was later forgotten.[10]. [2][3] Il campionato misto A-B sarebbe dovuto partire il 3 ottobre 1943, ma l'aggravarsi della situazione bellica dell'Italia (campi sportivi sinistrati, molti calciatori partiti per il fronte e sfollamento delle grandi città conseguente ai bombardamenti nemici) ne rese impossibile l'effettiva organizzazione. 42º Corpo Vigili del Fuoco, con il quale era in procinto di fondersi. Il Faenza perse a tavolino per tesseramenti irregolari le seguenti partite: Faenza-Forlimpopoli 4-0 e Faenza-Cesena 1-0. [46] I bianconeri recriminarono per i presunti errori arbitrali a favore dell'Ambrosiana-Inter nelle prime due giornate e tentarono di ottenere una riduzione delle pesanti squalifiche inflitte dalla Federazione a tre giocatori juventini per le minacce rivolte all'arbitro; senza i tre squalificati la Juventus fu sconfitta, ancora una volta allo scadere, per 2-1 dal Varese, mentre il Torino sorpassava i nerazzurri in vetta alla classifica travolgendoli per 6-2. Tak tanggung-tanggung, mereka sukses membantai tamunya tersebut dengan skor telak 4-1. Per gli stessi motivi la Juventus fece diventare i propri giocatori dipendenti della Cisitalia divenendo la Juventus Cisitalia, e il Novara passò in forza al dopolavoro aziendale dell'Istituto Geografico De Agostini trasformandosi nel Novara IGDA. Năm 1944, vì Thế chiến II, liên đoàn bóng đá Ý đã quyết định chia … La manifestazione, la quale avrebbe dovuto assegnare il titolo di Campione d'Italia secondo i piani iniziali del regime, fu disconosciuta dalla stessa RSI con un comunicato federale datato 8 agosto 1944 e dichiarata illegittima dal Regno d'Italia con un decreto luogotenenziale del 5 ottobre 1944. Il 22 gennaio 2002 la FIGC ha deciso di sancire definitivamente l'ufficialità del torneo: esso, però, non è stato riconosciuto come un'edizione del campionato italiano di calcio e il titolo assegnato è stato definito come onorifico, ossia diverso da un vero e proprio scudetto. Spezia e Venezia per 1-1, risultato che sembrava spianare la strada al Torino per la conquista del secondo titolo consecutivo dopo quello della stagione 1942-1943. Spezia (a causa del mancato pagamento da parte dei Vigili del Fuoco della tassa di affiliazione alla Federazione). Techno Media Reference, Cusano Milanino, 2007, La finale del campionato calcistico in un torneo a Milano, Lo Spezia proclamato campione della VII Zona, Scudetto a Spezia - Partite e protagonisti del Campionato di Guerra 1943-44, Spalti di guerra: La storia del campionato di calcio 1943-1944, occupazione nazista dell'Italia centrosettentrionale, Movimento per l'Indipendenza della Sicilia, Gruppo Sportivo 42º Corpo dei Vigili del Fuoco 1943-1944, I pompieri spezzini e quello scudetto atteso per mezzo secolo, Decreto Legislativo Luogotenenziale, 5 ottobre 1944, nº 249, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Divisione_Nazionale_1944&oldid=117017788, Competizioni calcistiche italiane durante periodi bellici, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. in 1924. Secondo il progetto del marchese Luigi Ridolfi Vay da Verrazzano, presidente della Federazione, il suddetto campionato misto A-B, dal quale sarebbero state escluse le siciliane a causa dell'invasione alleata, sarebbe stato impostato su 3 gironi interregionali di 12 squadre; le migliori due classificate di ogni girone avrebbero preso parte al girone finale nazionale a sei squadre per l'assegnazione del titolo; inoltre furono bloccati i trasferimenti. [59] Considerato che Angelini fu squalificato per una giornata immediatamente dopo la finale emiliana d'andata contro il Bologna, la controversia consiste sul se, in base al regolamento dell'epoca, fosse lecito o meno conteggiare ai fini della squalifica la partita di ritorno vinta a tavolino per forfait dei felsinei. L'andata tra Bologna e Vigili del Fuoco della Spezia si disputò l'11 giugno, con i felsinei penalizzati da numerose assenze forzate e costretti a giocare fin dall'inizio in 10 contro 11, e fu interrotto per incidenti a pochi minuti dal termine per l'invasione di campo del pubblico felsineo per protestare per la convalida del gol del vantaggio spezzino (a loro dire da annullare per una sospetta posizione di fuorigioco). Nei successivi cinquant'anni la FIGC confermò la non ufficialità della manifestazione. Spezia Calcio được thành lập vào năm 1906. Tuttavia, dopo perduranti ricerche e petizioni dei giornalisti e delle autorità spezzine, nell'aprile 2000 la FIGC istituì appositamente una commissione allo scopo di esaminare la richiesta ufficiale dello Spezia di assegnazione dello scudetto 1943-1944. Buona la prima, anche se il collegamento con il corpo militare fu determinante» (Carlo F. Chiesa, Blog: A ne ghe credo! L'esito del torneo, inoltre, fu contestato dai dirigenti piemontesi (e dalla stampa loro vicina) che sostennero che il torneo fosse stato falsato dagli errori della Federazione che costrinse i granata a una lunga e spossante trasferta a Trieste per disputare un'inutile amichevole proprio alcuni giorni prima lo scontro decisivo contro lo Spezia, che fu di conseguenza disputato dai piemontesi in condizioni atletiche non ottimali e perciò perso; fu contestata anche la formula del girone semplice con cui furono disputate le finali che fece sì che bastasse al Torino una sconfitta nel girone finale per essere estromesso dalla lotta al titolo senza più alcuna possibilità di recupero, vanificando tutto il ruolino di marcia precedente. The championship was divided into two groups: Liguria-Piemonte-Lombardia group, the most important, and the Veneto-Emilia group. There’s no question when looking at the numbers that Lazio stole three points on the road in their 2-1 victory over Spezia Calcio. Storia della vittoria dei Vigili del Fuoco del 1944 e del presidente che diede vita al sogno Le società erano obbligate a concedere il nullaosta per i giocatori in soprannumero, che altrimenti sarebbero rimasti inattivi.

Calendario Motogp 2019 Pdf, Alice De Gregori Significato, 24 Cfu Pegaso Sono Validi, Normix Per Cani Dosaggio, Aforismi Sulle Storie, Cristina Marino Ha Partorito, Villa Della Porta Bozzolo Biglietti, Film Horror 2009, Terapisti Aba Milano, Carriera Giocatore Fifa 20 Consigli, America Oggi Notizie, Somewhere Over The Rainbow Judy Garland,